english

Sig. Isella – ISELLA assistenza golf-car

Sig. Isella – ISELLA assistenza golf-carIl Il Sig. Isella opera da molti anni nel settore dei golf-car. Specializzato nella riparazione e vendita di golf-car nuovi (Yamaha) e ricondizionati, il Sig. Isella è un volto noto nei golf club ed è molto apprezzato anche per le sue doti di tecnico esperto e affidabile. È quindi il partner ideale per SIRONI Batterie e la sua scelta di promuovere i prodotti DEKA nel mondo del golf. La batteria è infatti un fattore importante, decisivo, per le performance del golf-car. Installando DEKA, il Sig. Isella affida il buon funzionamento dei golf-car che assiste ad uno dei più grandi produttori americani di batterie. Una marca di prestigio, importata da una organizzazione, la SIRONI Batterie, che da tre generazioni e quasi 80 anni ha scelto di vendere batterie di qualità mettendo in gioco il suo nome, la sua serietà, la sua competenza. La parola al Sig. Isella.

L'idea di collaborare con SIRONI Batterie è maturata dalla certezza che dal mix fra un prodotto originale americano di qualità eccellente, una organizzazione che conosce bene le problematiche relative alle batterie e chi, come me, si dedica da anni alla cura e vendita dei golf-car, sarebbe nato un eccellente servizio al cliente.

In questo mondo, DEKA è una grande realtà industriale: produce le sue batterie in Deka - Power MasterPennsylvania secondo le rigide certificazioni di qualità ISO 9001 e vanta referenze davvero importanti. SIRONI Batterie, poi, ha quasi raggiunto gli 80 anni di attività in questo campo. Oltre a fornirmi un prodotto eccellente, è il partner ideale per assicurarmi tutta l'assistenza che mi serve nei miei interventi sui golf-car. La mia esperienza sul campo mi consente infatti di valutare rapidamente se il malfunzionamento di un golf-car dipende dalle batterie o se queste, ad esempio, hanno sofferto di anomalie nell'elettronica o in altri componenti della macchina.

Ma passiamo alle questioni pratiche: quando vanno cambiate le batterie di un golf-car? In questi due casi, cioè quando:

  • si verifica un calo considerevole di autonomia: se ad esempio si percorrono a stento 18 buche e si verificano difficoltà di trazione in presenza di pendenze;
  • in caso di danneggiamento, riconducibile di solito a: 1) manutenzione errata (vedi più sotto) 2) ricarica sbagliata (spesso imputabile ad un apparecchio guasto): sovraccarica o carica insufficiente 3) cortocircuito, dovuto generalmente a danneggiamento dei cavi, morsetti allentati o non in perfette condizioni. 4) fermo macchina prolungato con batterie non ricaricate regolarmente e quindi soggette a solfatazione
Quando le batterie sono di buona qualità e sono curate in maniera appropriata, possono durare anche più di 5, 6 anni. Per ottenere da loro il massimo si deve:
  • procedere con una installazione corretta e fatta in maniera professionale (la pulitura ed eventuale sostituzione dei morsetti così come e l'analisi dei cablaggi è spesso necessaria per fare un buon lavoro)
  • caricarle in maniera appropriata, che significa: 1) usare apparecchi automatici e a controllo elettronico 2) nel caso di uso particolarmente severo, ad esempio se si vogliono percorrere 36 buche prima della ricarica, è consigliato procedere ad una carica intermedia di 2 o 3 ore
  • eseguire una manutenzione costante ed accurata, in particolare: 1) fare il rabbocco, solo con acqua distillata, in maniera regolare 2) durante i periodi di fermo macchina, mantenere le batterie cariche 3) pulire con regolarità le connessioni ed i poli, eventualmente sostituendo gli elementi ossidati o non in perfette condizioni operative 4) controllare che i morsetti siano ben stretti e puliti 5) mantenere la superficie di ciascuna batteria asciutta e pulita.

La batterie sono elementi delicati e deperibili. Non sono certo da "spacchettare", montare e… via! Anche il miglior prodotto sulla carta può non funzionare adeguatamente.

Se posso permettermi di dare un consiglio, l'acquisto intelligente di una batteria da golf-car (ma in fondo, di ogni batteria) dovrebbe seguire questi passaggi:

  • scelta del prodotto adatto, con le giuste caratteristiche tecniche e non già "vecchio" a causa di una lunga permanenza in magazzino.
  • installazione da parte di un esperto: montare un set di batterie su un golf-car non significa "stringere due bulloni"
  • prova del buon funzionamento del golf-car a fine installazione
  • verifica di eventuali anomalie sia nell'elettronica del golf-car sia nel sistema di ricarica.

Se questi quattro punti vengono seguiti scrupolosamente, avrete tutto da guadagnare. E non solo sul piano economico, dato che la vostra batteria durerà di più. Secondo alcune statistiche pare che molti tiri sbagliati siano imputabili al nervosismo causato da golf-car che procedevano a strappi o abbandonavano i passeggeri nel bel mezzo del green… Ma è un rischio che dopo questa chiacchierata non rischiate certo di correre!

Per ogni informazione o richiesta di chiarimenti sul mondo delle batterie e su singoli prodotti, mandatemi pure un'e-mail a info@sironibatterie.it: sarò felice di rispondervi.